Alla partenza la Giornata della Solidarietà 2022

L’Associazione Nicola Ciardelli Onlus – sorta per ricordare il Magg. Nicola Ciardelli,
rimasto vittima di un attentato terroristico il 27/04/06 a Nassirya, attraverso la diffusione di
un messaggio di pace, solidarietà e speranza, concretizzatosi nell’impegno a sostegno dei
progetti “La Casa dei bambini di Nicola”, “Iraq-Najaf” e “Kosovo-Pristina”, finalizzati,
rispettivamente, all’accoglienza e alla cura dei bambini di ogni parte del mondo bisognosi
di cure mediche urgenti e specialistiche nel nostro Paese e alla formazione di medici
capaci di offrire cure adeguate in loco ai piccoli pazienti – l’Amministrazione Comunale
di Pisa e l’Ufficio Scolastico Provinciale di Pisa,

Bandiscono

nel quindicesimo anniversario della nascita dell’Associazione Nicola Ciardelli Onlus, la XIII
edizione del concorso legato alla Giornata della Solidarietà, sul tema:

“La Costituzione come fondamento di una partecipazione
consapevole e punto di partenza per il perseguimento degli obiettivi di
sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030”

Il concorso, bandito in occasione della edizione della Giornata della Solidarietà 2022,
vuole quest’anno trarre spunto dagli obiettivi comuni di sviluppo sostenibile fissati
nell’Agenda 2030.

Si tratta di un programma d’azione varato nel 2015 dalle Nazioni Unite e che ruota attorno
a 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile (Sustainable Development Goals: SDGs), a loro
volta contenenti una serie di traguardi.

Partendo, quindi, dalla conoscenza della Costituzione e dei principi fondamentali in essa
contenuti, che rappresentano il punto di riferimento per lo sviluppo di una partecipazione
consapevole e per la formazione di cittadini attivi, solidali e responsabili, i giovani studenti
saranno chiamati a focalizzare l’attenzione sugli obiettivi e sui traguardi fissati nell’Agenda
2030, che sono destinati a favorire interventi in aree cruciali per l’umanità e il pianeta,
riassumibili attraverso le cosiddette “5P”: Persone, Pianeta, Prosperità, Pace, Partnership.
La partecipazione al concorso intende quindi stimolare una riflessione sui tanti modi
diversi in cui ciascuno, secondo modalità diverse e attraverso percorsi differenti, a livello
individuale, associativo ed istituzionale, possa fornire il proprio contributo.

Un’occasione importante, quindi, di meditazione e di presa di coscienza da parte della
generazione più giovane nei confronti della realtà sociale dalla quale sono circondati e
dell’importanza di contribuire a renderla più sostenibile, che porta inevitabilmente ad un
confronto sui temi della Solidarietà e dei diritti e dei doveri sanciti dalla nostra Carta
costituzionale.

Il presente regolamento richiede un elaborato iconografico, linguistico o
tecnico, secondo le Sezioni sotto specificate, che potrà prendere spunto
da uno dei contributi sviluppati nell’ambito delle proposte culturali
prospettate per la Giornata della Solidarietà 2022 o, comunque, dagli
obiettivi e dai traguardi che ruotano intorno ad una delle “5P”.L’elaborato dovrà essere frutto di una rielaborazione personale e gli autori
dovranno quindi esprimere il proprio sentire in merito all’impegno
individuale nella costruzione della coscienza democratica per una società
sempre più inclusiva, coesa, sostenibile e attenta ai valori trasmessi dalla
memoria civico-storica, feconda di principi di Giustizia e di Solidarietà.

La partecipazione, gratuita, è riservata agli/lle allievi/e della Scuola dell’Infanzia, Primaria
e Secondaria di primo e secondo grado. Sono previste due Sezioni:

I sezione iconografica: Rappresentazione individuale o collettiva (gruppo classe,
sezione, plesso) per immagini (disegno, pittura, collage, fotografia, audiovisivo) per la
scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di I e II grado. I lavori iconografici dovranno,
per motivi di spazio espositivo, essere contenuti entro una dimensione di circa un metro
per altezza, larghezza e profondità.

II sezione linguistica: Composizione di un saggio breve o un testo in forma di articolo di
giornale (anche nello stile dell’intervista). Gli elaborati non dovranno superare la
dimensione di una pagina in formato A4. E’ altresì ammesso un testo sul modello di un
messaggio Twitter, composto nel limite di 140 caratteri, punteggiatura e spazi compresi.
La composizione del saggio breve, del testo in forma di articolo di giornale e del
messaggio Twitter è riservata ai singoli/e allievi/e o al gruppo classe, sezione, plesso,
della scuola secondaria di I e II grado. Per la scuola primaria è prevista la partecipazione
alla Sezione con la composizione di un pensiero sul tema, composto nel limite di 150
caratteri.

III sezione tecnica: La Sezione è rivolta alle classi IV degli Istituti Superiori ed è stata
inserita grazie alla collaborazione con l’Associazione LP Laboratorio Permanente per la
città. Prendendo spunto da un rilievo approssimativo dell’area esterna, associata al plesso
scolastico, coadiuvata dalla planimetria catastale che sarà messa a disposizione insieme
agli allegati di indirizzo normativo, la scolaresca inizierà la progettazione, volta a migliorare
i momenti di pausa e a poter conciliare momenti di studio all’esterno del proprio plesso
scolastico.

E’ previsto un primo incontro a scuola (modulo I) che l’Associazione LP
svolgerà nei mesi di gennaio/febbraio con le classi partecipanti, al fine di consegnare il
materiale e offrire le indicazioni necessarie a realizzare gli elaborati oggetto della sezione,
a partire dall’esame della normativa alle riflessioni su possibili piantumazioni, definizione
di percorsi e configurazione di aule all’aperto. Nel secondo incontro, organizzato nella
mattinata del 27 Aprile, in workshop presso gli Arsenali Repubblicani (modulo II), verrà
affinato il progetto, mostrando agli studenti e alle studentesse esempi proposti da studi di
architettura, fino a terminare con le indicazioni in merito al materiale che dovrà essere
consegnato e che sarà oggetto della valutazione da parte della Giuria.

I contenuti minimi richiesti, da presentare all’interno di una tavola in formato A0 (841 x
1189mm) in formato pdf, dovranno essere:
-planimetria generale di progetto, in scala adeguata, con l’individuazione precisa dei
concetti emergenti che la scolaresca ritiene più importanti;
– dettagli in scala necessari per comprendere i concetti espressi;
– visualizzazioni in prospettiva delle parti essenziali di progetto
– relazione di max 2000 battute (una cartella)
L’intero progetto sarà montato su 1 tavola A0 in formato pdf per poterla stampare su forex
3 mmm
Ciascun/ciascuna studente/studentessa, gruppo classe, sezione, plesso della scuola
primaria o secondaria di I e II grado potrà pertanto scegliere a quale tra le due Sezioni
partecipare, mentre alla scuola dell’Infanzia è riservata la sola Sezione iconografica.

Regolamento:

Gli elaborati (non più di uno per partecipante) dovranno recare in calce, ben visibile, il
nome degli/lle autori/autrici, classe, sezione, scuola di appartenenza, docenti referenti; la
mail di accompagnamento dovrà precisare il recapito telefonico e/o telematico della
scuola e dell’insegnante referente.
Termine di presentazione: i lavori dovranno pervenire entro e non oltre il 16 maggio p.v.
all’indirizzo di posta elettronica

concorso@nicolaciardellionlus.it

In particolare, quindi, i lavori appartenenti alla Sezione Iconografica dovranno previamente
essere fotografati ed inviati, accompagnati da una breve nota descrittiva.

Premiazione vincitori:

Le realizzazioni migliori (tre per ogni sezione di concorso e per fasce scolastiche), a
giudizio insindacabile di una Giuria nominata dai soggetti promotori, saranno premiate nel
corso di una cerimonia, che si terrà in data 7 giugno 2022 presso gli Arsenali
Repubblicani. Nell’occasione, i passi più significativi degli elaborati vincitori di cui alla
sez.ne II saranno letti al pubblico a cura dei rispettivi/e autori/autrici, mentre gli elaborati di
cui alle sez.ni I e III saranno esposti al pubblico. In particolare, gli elaborati di cui alla
sez.ne III saranno oggetto di una mostra, affiancata da alcuni Progetti dell’eccellenza
architettonica contemporanea in ambito scolastico, che l’Associazione LP Laboratorio
Permanente per la Città, curerà presso la medesima sede della premiazione.

La Giuria è composta dai seguenti membri:
Antonella Tornar Ciardelli – Presidente Onoraria
Prof. Silvia Panichi – Presidente di Giuria
Avv. Sandra Munno – Comune di Pisa
Prof.ssa Valeria Raglianti – Ufficio Scolastico Provinciale di Pisa
Col. Gianni Copponi – Centro Addestramento di Paracadutismo di Pisa
Prof. Saulle Panizza – Università di Pisa
Dott.ssa Elisa Guidi – Scuola Normale Superiore
Dott.ssa Elena Vivaldi – Scuola Superiore Sant’Anna
Dr. Vincenzo Longo – Consiglio Nazionale delle Ricerche – Pisa
Dott.ssa Anna Cotrozzi – Società della Salute Zona Pisana
Cav. Uff. Antonio Cerrai – Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale di Pisa
Arch. Silvia Lucchesini – Associazione LP Laboratorio Permanente per la città

Per informazioni:
Associazione Nicola Ciardelli Onlus
avv. federicaciardelli@gmail.com
concorso@nicolaciardellionlus.it